Popular Posts

Follow us on FaceBook

About

Abbonati!

gfhgfhfg

Cool na? :) Now Learn How to create one by Clicking here


 

+

 

Traduzione creativa


imageimage
Cos’è?
Semplice. Lo stupido, demenziale metodo Italiano di tradurre i titoli dei film esteri.
In generale, l’incredibile chicca è che si riesce a prendere film dal nome superfigo come “Dead Poets Society” e dargli quel non so che di poetica alla cacio e pepe / parmigiana di melanzane / tarallucci e vino come “L’attimo fuggente” che è un buon titolo ma che, udite udite, non c’entra un cazzo con il titolo originale. E. questo. basta. per. una. persona. sana. di. mente. a. definirlo. MERDA.
Un’opera d’arte, un FILM, un libro, un fumetto, una poesia, sono fatti di contenuti e di un TITOLO. Che è una delle chiavi di volta dell’universo che ruota attorno e dentro l’opera. Se un titolo è così, non è solo per marketing, o per fare i fighi, o perché suona bene. Ma i motivi sono vari e tutti sono validi, più validi senza ombra di dubbio di un “ma sì traduciamolo così  perché in italiano vene più meglio”. Andate a fare in culo.
Si potrebbero fare parecchi esempi di queste cagate commesse da persone che restano prudentemente (e intelligentemente) nell’anonimato: i traduttori dei titoli (a meno che io non sia l’unico a non conoscere chi cazzo siano i furbacchioni, a quel punto mi chiederei rivolgendomi anche a tutti gli altri organismi intelligenti della terra: che cazzo state aspettando a ucciderlo?): uno su tutti “Eternal sunshine of the spotless mind”, titolo poetico e brillante, è diventato “Se mi lasci ti cancello”.
Tendenzialmente ora la moda è tradurre tutti i titoli delle commedie americane in questo modo. “Se fai questo faccio quest’altro, con un tono ironico e tendenzialmente tenero, ammmmore”.
Questo piccolo pensiero è scatenato dall’ultima notizia che ho letto: The Rum Diary, film in arrivo sui nostri schermi ad Aprile, interpretato da Johnny Depp e quella gran bella bionda di Amber Heard, verra tradotto così: Le cronache dell’amore.
Evidentemente RUM è una parola offensiva. Forse non l’avremmo capita. Geniale traduzione. Buttiamola sempre sull’amore che acchiappa lo stesso. (Non importa se il film ha come motore tutt’altro che l’amore).
Uccidetelo.

3 commenti:

Wild Horse at: 21 marzo 2012 11:25 ha detto...

hai perfettamente ragione, eternal sunshine of the spotless mind è un grande film rovinato da un pessimo titolo italiano.....che tristezza

CyberLuke at: 23 aprile 2012 14:52 ha detto...

Vero.
Ma poteva andarci anche peggio. pensa a tutti i pericoli che abbiamo scampato in passato.
Invece di Tron potevamo avere 1980: I guerrieri dello spazio virtuale.
Invece di Guerre Stellari, Che Gran Casino Nello Spazio.
Invece de Il Silenzio degli Innocenti, Hannibal il saguinario.
No? ;)

Federica at: 12 maggio 2012 14:29 ha detto...

Grande simo !!!!

Popular Posts

 

Contact

About the Blog