Popular Posts

Follow us on FaceBook

About

Abbonati!

gfhgfhfg

Cool na? :) Now Learn How to create one by Clicking here


 

+

 

Buoni propositi per il 2011

image
Ho come la netta impressione che questo sia un post / portasfiga clamoroso. Ma visto che vado fiero del mio non essere affetto da superstizioni di alcun genere, procedo con questo web harakiri.
Innanzitutto, comunque, devo dire che il 2010 è stato un anno molto interessante, in cui sono riuscito a chiarire molte cose con me stesso, con gli altri. Ho ottenuto anche più di qualcosa in fatto di soddisfazioni personali e realizzazione. Certo, ovviamente parlo di cose relative soltanto alla mia vita personale. Questo 2010 è stato anche per certi versi un inizio in seno a delle grandi opportunità che mi si sono mostrate e che ho potuto cogliere.
Di conseguenza il primo proposito non può che essere:
1) cogliere le opportunità come vengono, in particolare: non perdere di vista i miei obiettivi.
2) Finire di leggere i seguenti libri: Chiedi alla polvere, Oceano Mare, A mani nude, La voce del fuoco, l’Aleph, La svastica sul sole, Esercizi di stile.
3)Iniziare a produrre articoli più sostanziosi e con cadenza più regolare su questo blog, e cominciare a gestirlo come Dio comanda.
4)Scrivere per lo meno la metà di quello che progetto di scrivere. Che significa, almeno, per una volta, un centinaio di pagine di produzioni narrative durante l’arco dell’anno.
5)Portare avanti il progetto Polystorm.
6)Studiare, leggere, consultare, ricercare, informarsi, non smettere mai di farlo e di credere in questo.
Con questo direi che ho concluso.
La foto in apertura è del bravissimo Benjamin Heine, che trovate qui.

0 commenti:

Popular Posts

 

Contact

About the Blog